Rhinovirus

Il raffreddore è un’affezione virale che colpisce in maniera lieve le vie respiratorie, con interessamento particolare per gola e naso.

Nota anche come rinofaringite, è la malattia infettiva più comune negli esseri umani di tutte le età.

Pur causato da fattori sempre diversi fra loro, il raffreddore può colpire un adulto in media dalle due alle quattro volte l’anno, mentre gli adolescenti in età scolare possono soffrirne fino a dodici volte.

Il raffreddore si differenzia dalla tipica influenza.

Quest’ultima infetta più profondamente le vie respiratorie, provocando persino nausea, dolori muscolari, reumatismi e febbre alta. Il raffreddore, altresì, non comporta alcun rischio per la vita del paziente il quale, però, non deve in alcun modo sottovalutare sintomi, quali starnuto, catarro e congestione nasale, che, se trascurati, possono portare a complicazioni, tipo polmonite, pericolose per l’organismo.

Foto